Autonomia, Venezia ora frena



“Voci dalle Dolomiti” andato in onda il 13 gennaio 2015, si è occupato fra l’altro delle dichiarazioni del presidente veneto Luca Zaia che, a un mese dallo scadere del termine di legge sul trasferimento alla Provincia di Belluno di una serie di competenze regionali, afferma che non ci sono i soldi necessari per attuare l’autonomia montana e se la cava a buon mercato incolpando Roma. Reazioni e repliche secche, come quella del movimento Bard che invita la giunta regionale a rispettare quanto previsto dalla norma approvata nell’agosto scorso (che dà attuazione a quanto già sancito dallo Statuto veneto).

Si sottolinea, fra l’altro, che l’autonomia non è fatta solo di risorse finanziarie ma anche di aspetti normativi, cioè della facoltà di determinare localmente gli indirizzi più appropriati per una serie di settore fondamentali nei quali il territorio di montagna riichiede politiche specifiche e non l’omologazione alla pianura.

Si parla anche della nuova puntata dell’inchiesta svolta da Bellunopiu.it sulle modalità dell’accoglienza dei profughi nel Bellunese, sia dal punto di vista logistico sia da quello dell’integrazione con il tessuto sociale (dunque, ci si chiede anche come vengano impiegati i denari pubblici destinati ai soggetti privati che si occupano dei richiedenti asilo?).

Infine, una pagina è dedicata al documentario “Veleni in paradiso”, firmato da Andrea Tomasi e Jacopo Valenti, che affronta la questione dell’inquinamento ambientale in Trentino: gli scandali delle discariche abusive di veleni, la vicenda delle emissioni e delle scorie dell’acciaieria di Borgo Valsugana, la questione dell’uso di pesticidi in agricoltura (a cominciare da meleti e vigneti).

Radio Cooperativa si ascolta in Valbelluna e dintorni sulle frequenze Fm dei 97,200 e 98.750 Mhz; idem in bassa Valsugana; nella zona dell’Alpago 92.600 MHz. In streaming al sito www.radiocooperativa.org. I podcast di Voci dalle Dolomiti sono poi disponibili a www.bellunopop.it.

Share

Potrebbe interessarti