Schiavone: i migranti e noi



Il programma andato in onda in Fm il 17  febbraio 2015: intervista con Gianfranco Schiavone, registrata a margine di un incontro pubblico svoltosi a Belluno con l’esperto dell’Associazione studi giuridici sull’immigrazione. L’iniziativa è del sito Web Bellunopiu.it che ha anche svolto un’interessante inchiesta sulle modalità di accoglienza di profughi e richiedenti asilo nel Bellunese, cercando di capire come vengono impiegate dalle realtà convenzionate con lo Stato le risorse pubbliche destinate a un’ospitalità che non sempre risulta rispondente alle esigenze delle persone interessate, specie in relazione alle forme di integrazione nel tessuto sociale locale. Nella sua analisi, registrata nel novembre scorso, lo studioso denunciava, fra l’altro, i nuovi rischi umanitari connessi con la decisione del governo Renzi di interrompere, dopo un anno, l’operazione di soccorso Mare Nostrum, avviata dall’esecutivo Letta nell’ottobre 2013, dopo il tragico naufragio nel quale persero la vita oltre 300 persone. Un paio di settimane fa, una nuova tragedia in mare, con circa 400 vittime al largo di Lampedusa, ha purtroppo confermato questa allarmata previsione. Lo studioso esamina anche le modalità di accoglienza dei profughi in Italia e indica qualche possibile opzione per affrontarne le criticità.

Share

Potrebbe interessarti