Il Bard: la montagna dice no al referendum costituzionale che penalizza territori già deboli

[Riceviamo dal movimento Belluno autonoma Regione Dolomiti e volentieri pubblichiamo] “Le montagne per il sì? Forse quelle ancora più tutelate dalla riforma… La montagna vera, quella che ogni giorno si vede togliere servizi e vede partire i suoi figli perché non può garantire loro un futuro è una, unita e compatta, e farà sentire il […]

Share